Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intesa Am-Leonardo per l'International flight training school

A Decimomannu (Ca) l'addestramento avanzato dei piloti militari

 

Decimomannu, 29 lug. (askanews) - La base aerea di Decimomannu (Ca), in Sardegna, sarà il fulcro del nuovo polo addestrativo internazionale di piloti militari con base in Italia, operativo dal 2022.

È stato firmato martedì 28 luglio, l'accordo tra l'Aeronautica Militare e l'azienda Leonardo per la nascita della International Flight Training School (IFTS), presenti il Generale di Squadra Aerea Luca Goretti, Sottocapo di Stato Maggiore dell'Aeronautica Militare e Lucio Valerio Cioffi, Capo Divisione Velivoli di Leonardo.

La nuova scuola di volo sarà un punto di riferimento internazionale per l'addestramento dei piloti militari, a partire dalla fase 4 (Advanced/Lead-In Fighter Training) che precede l'assegnazione ai reparti operativi.

"Un progetto importante - ha commentato il ministro della Difesa, Lorenzo Guerini - che conferma l'importanza della Sardegna per la Difesa e il ruolo dell'Aeronautica Militare quale eccellenza italiana. La scelta di Decimomannu per il Ministero è stata naturale perché la base è una struttura già operativa ed efficiente. La realizzazione della Scuola rappresenterà un importante fattore di crescita per l'economia della Regione e per l'indotto locale con una forte attenzione alla tutela ambientale".

Il progetto nasce dall'esigenza di soddisfare la crescente domanda dell'Aeronautica Militare e dei Paesi partner per la formazione dei propri piloti destinati alla linea caccia e consentirà di rafforzare l'attuale offerta addestrativa, anche grazie al training integrato che prevede il ricorso a missioni miste, reali e virtuali, utilizzando i simulatori e i velivoli M-346 e i nuovi M-345 - che sostituiranno gli Mb-339 al 61esimo Stormo di Galatina (Le) - i cui primi esemplari destinati all'Arma azzurra hanno di recente effettuato i primi voli a Venegono (Va).

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento