rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024

Ippoliti: "Costanzo è il ricordo della creatività messa in atto"

"È stato lui che ha scoperto Maria De Filippi"

Roma, 25 feb. (askanews) - "Il ricordo della creatività messa in atto". Così il conduttore e attore Gianni Ippoliti ha ricordato Maurizio Costanzo, scomparso ieri a 84 anni, a margine della camera ardente in Campidoglio a Roma. "Era la fine degli anni '80 - ha detto - e se c'era un'idea si faceva, questo è il ricordo di quella televisione di cui Costanzo è stato protagonista. Mi fece fare l'inviato per una serie di puntate, per sperimentare, era un programma col 35% di ascolto quindi poteva anche non averne bisogno".

"Lui ha scoperto Maria De Filippi - ha aggiunto Ippoliti - che poi sia diventata sua moglie è un altro discorso, ma lui ha capito immediatamente di che pasta fosse fatta questa avvocato mancato oppure semplice redattrice".

Si parla di

Video popolari

Today è in caricamento