Domenica, 17 Ottobre 2021

Joe Biden vince in Ohio, ma pesano le accuse di molestie

Il caso Tara Reade mette in imbarazzo i democratici

Milano, 29 apr. (askanews) - La corsa di Joe Biden verso la candidatura per i democratici alla Casa Bianca si conferma senza rivali e piena di ostacoli. L'ex vice di Obama ha vinto le primarie anche in Ohio, voto via posta a causa del coronavirus, e ha incassato l'appoggio di Hillary Clinton. "Pensate a come sarebbe avere un vero presidente ora", ha detto l'ex candidata democratica, "e non uno che ne recita la parte in tv.

Ma sulla sua candidatura si allunga l'ombra della denuncia di Tara Reade, una ex assistente che un anno fa lo ha accusato di averla aggredita sessualmente nel 1993, quando era senatore e a inizio aprile ha presentato una denuncia penale nei suoi confronti. Le accuse che Biden ha sempre smentito, rimbalzano sempre più sui media americani e mettono in imbarazzo il partito in generale, ancor più colleghe e sostenitrici.

A partire da Stacey Abrams, democratica fra le candidate a vicepresidente per un ticker che comunque vada sarà completato da una donna, ha assicurato Biden; ad una domanda a bruciapelo della Cnn sulla questione Abrams ha risposto "Credo che questa donna vada ascoltata, ma credo anche che queste accusa abbiano bisogno di indagini credibili".

Si parla di

Video popolari

Joe Biden vince in Ohio, ma pesano le accuse di molestie

Today è in caricamento