rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024

Kamala Harris accusa Mosca di crimini contro l'umanità in Ucraina

La vice-presidente americana interviene alla Conferenza di Monaco

Roma, 18 feb. (askanews) - La Russia ha commesso "crimini contro l'umanità" in Ucraina. Lo ha affermato la vicepresidente Usa Kamala Harris

intervenendo alla Conferenza di Monaco sulla sicurezza.

"Nel caso delle azioni della Russia in Ucraina, abbiamo esaminato le prove. Conosciamo gli standard legali e non ci sono dubbi. Questi sono crimini contro l'umanità".

"Siamo anche preoccupati che Pechino abbia approfondito le sue relazioni con Mosca da quando è iniziata la guerra. Guardando avanti, ogni passo che la Cina compie per fornire supporto letale alla Russia premierà solo l'aggressione", ha aggiunto.

"Putin pensava di poter dividere la Nato, ricordiamoci dove eravamo un anno fa. In questo ha fallito. L'alleanza della Nato è più forte ora di prima e gli impegni degli Stati Uniti nella Nato e al suo articolo 5 sono inviolabili", ha sottolineato ancora la vice-presidente Usa.

Si parla di

Video popolari

Kamala Harris accusa Mosca di crimini contro l'umanità in Ucraina

Today è in caricamento