Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'Etna dà spettacolo con una nuova eruzione, il timelapse

L'attività stromboliana è proseguita tutta la notte

 

Palermo, 26 ago. (askanews) - E' proseguita tutta la notte l'eruzione dell'Etna. L'attività stromboliana del vulcano siciliano ha prodotto l'emissione di cenere dal Nuovo Cratere di SE, e ha causato una modesta ricaduta di cenere fino a Catania, per poi diminuire gradualmente e cessare attorno alle ore 8,50 di oggi.

Secondo quanto riferito dall'Osservatorio Etneo dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, l'andamento temporale dell'ampiezza media del tremore vulcanico, continua a mostrare delle marcate oscillazioni che, nell'insieme, definiscono un trend sostanzialmente stazionario che si mantiene principalmente nell'intervallo dei valori medi. La localizzazione della sorgente del tremore risulta posta in prossimità dell'area del Cratere di SE/Nuovo Cratere di Sud-Est, ad una profondità di circa 2900-3000 metri al di sopra del livello del mare.

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento