rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024

La leader scozzese Nicola Sturgeon si dimette a sorpresa

Ha escluso "pressioni a breve termine" su diritti transgender

Edimburgo, 15 feb. (askanews) - Nicola Sturgeon, la primo ministro della Scozia, ha annunciato a sorpresa le sue dimissioni. "Dare assolutamente tutto a questo lavoro è l'unico modo per farlo. Il paese non merita niente di meno. Ma in verità per me, ora rischia di diventare un tempo troppo lungo" ha detto la leader dell'Snp (Partito Nazionale Scozzese) durante una conferenza stampa a Edimburgo nella sua residenza ufficiale. Ha poi sottolineato che è stato "il lavoro più bello del mondo" e che l'ha "sostenuta e ispirata nei momenti belli e nelle ore più difficili".

Ma Sturgeon ha chiarito di che per un corretto esercizio delle proprio funzioni bisogna anche sapere quando smettere e ha detto che un buon politico deve "sapere quasi istintivamente capire quando è il momento giusto per rassegnare le dimissioni", aggiungendo: "Nella mia testa e nel mio cuore so che il momento è adesso, che è giusto per me, che è giusto per il mio partito e per il Paese".

La più longeva e prima donna premier scozzese, è in carica dal 2014 e ha insistito sul fatto che la sua decisione non è dovuta a "pressioni a breve termine", come le divisioni in corso nel suo partito sui diritti dei transgender, ma è qualcosa che aveva preso in considerazione da settimane.

Ha infine annunciato che resterà in carica fino all'elezione del suo successore.

Si parla di

Video popolari

Today è in caricamento