Venerdì, 26 Febbraio 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Lombardia chiede il coprifuoco dalle 23 alle 5, ok del governo

Nel weekend vietato anche lo shopping nei centri commerciali

Roma, 20 ott. (askanews) - Non solo lotta alla movida. La Lombardia va oltre: coprifuoco dalle 23 alle 5 del mattino da giovedì 22 ottobre, ovvero vietate tutte le attività e gli spostamenti, ad esclusione dei casi "eccezionali" come motivi di salute, lavoro e comprovata necessità.

La richiesta avanzata all'unanimità dai sindaci di tutti i Comuni di capoluogo della Regione e dal governatore Attilio Fontana, dopo gli ultimi dati sui contagi, in costante aumento, ha avuto il via libera del governo, con il ministro della Salute Roberto Speranza che si è detto favorevole a misure più restrittive, rispetto a quelle dell'ultimo Dpcm valide su tutto il territorio nazionale.

La proposta è arrivata a seguito della rapida evoluzione della curva epidemiologica e dalle previsioni degli esperti, secondo i quali al 31 ottobre, andando avanti con questi numeri, potrebbero esserci circa 600 ricoverati in terapia intensiva e fino a 4.000 in terapia non intensiva in Lombardia.

Oltre al coprifuoco dalle 23, decisa anche la chiusura nei weekend della media e grande distribuzione commerciale, tranne che per gli esercizi di generi alimentari e di prima necessità.

Altre Regioni pensano di andare da sole in base ai contagi. Dopo la Campania, anche il Piemonte valuta una stretta sulle scuole.

Si parla di

Video popolari

La Lombardia chiede il coprifuoco dalle 23 alle 5, ok del governo

Today è in caricamento