Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Luiss con la Summer School riapre le porte agli studenti

Il Campus aperto ad oltre 300 liceali che si affacciano al futuro

 

Roma, 4 set. (askanews) - Dopo il lungo lockdown per l'emergenza Coronavirus, la Luiss ha riaperto le porte agli studenti che sono tornati a frequentare in presenza il Campus di viale Romania, con nuovi spazi, infrastrutture tecnologiche e didattica in sede e a distanza, per garantire, in totale sicurezza, lo svolgimento di tutte le attività, in vista del prossimo anno accademico 2020/21.

Le prove generali sono state fatte nel corso della prima Summer School in presenza, un programma estivo di sei giorni rivolto agli studenti delle scuole superiori per aiutarli a scegliere il corso di laurea più adatto ai propri interessi, tutto nel pieno rispetto delle misure anti covid, come ha confermato il direttore Generale della Luiss, Giovanni Lo Storto.

"Pieno rispetto delle misure anti covid ovviamente e distanziamento fisico. Abbiamo appena terminato la nostra prima settimana di Summer School in presenza e abbiamo registrato un grande entusiasmo di genitori e di studenti sebbene tutta la settimana li abbiamo mantenuti a distanza di sicurezza, come da normativa, e soprattutto con la mascherina indossata in ogni momento della loro frequenza nell'università".

Questa settimana, circa 300 studenti iscritti al terzo e al quarto anno di liceo, hanno ripopolato le aule e gli spazi del Campus, per partecipare alle scuole estive di orientamento universitario. E c'è già chi ha le idee molto chiare e ha trovato la sua strada, come Niccolò Bonaga, studente di Treviso.

"Mi piacerebbe fare Economia e Management, con l'obiettivo poi di specializzarmi in business nello sport e diventare manager sportivo. Io sono un atleta di scherma, e quindi il mondo dello sport mi ha sempre affascinato, mi sento bene. E quindi ho visto qua in Luiss una grande opportunità per una mia formazione al top e tra l'altro qua ho scoperto il gruppo sportivo e la considero una grandissima opportunità, anche per avere una borsa di studio e poi per sentirmi parte a pieno, anche grazie allo sport, della Luiss".

Anche Piergiorgio Cuccu, studente di Roma, ha già disegnato davanti a sè il proprio futuro universitario.

"Ho scelto la Summer School della Luiss e comunque la Luiss perché la trovo un'università molto preparata e che mi può aiutare a trovare il mio obiettivo futuro. Le mie idee non sono ancora molto chiare, però l'idea generale è quella di fare Economia e Marketing".

Grazie alla Summer School Stefania Lubelli, ha fatto la sua scelta. "E' stata una settimana molto utile perchè ero indecisa se iniziare l'università a Bari o a Roma e sicuramente la Luiss offre molte opportunità.

"L'obiettivo è quello di laurearmi in giurisprudenza poi fare un po' di esperienza nel campo del lavoro anche perché so che la Luiss offre molti sbocchi e poi vorrei provare il concorso da magistrato".

Nel saluto finale agli studenti, il direttore generale Lo Storto ha citato le recenti parole, rivolte ai giovani, dell'ex presidente della Banca Centrale Europea. "Draghi nel suo ultimo intervento pubblico ha detto che 'sottrarre il futuro ai ragazzi è la forma più grave di diseguaglianza che si può compiere'. Questa è una verità assoluta, intorno alla quale riflettere con attenzione e l'unico modo che abbiamo noi adulti è quello di non porre freni, di essere meno da freno alla loro capacità di scegliere i loro percorsi e di acquisire gli strumenti per poterli avere a disposizione e cambiare il loro ed il nostro futuro. Quello della formazione è lo strumento centrale: avere la possibilità di studiare quello che veramente ci piace studiare e di prepararci bene per affrontare le sfide del futuro è il principale strumento per poter realizzare il proprio cambiamento e per poter realizzare il cambiamento della società in cui viviamo".

Per le matricole, le lezioni "in presenza" riprenderanno lunedì 14 settembre, al termine della "Fresher's Week", le due settimane dedicate all'inserimento nel mondo Luiss e riservate a tutti i nuovi iscritti ai corsi di laurea Triennali e Magistrali, con corsi, incontri, laboratori, sia in presenza sia a distanza.

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento