Giovedì, 22 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La strage di Ustica quarant'anni dopo: nessuna verità

Mattarella: serve verità, Paesi alleati collaborino

Roma, 27 giu. (askanews) - 20.59 e 45 secondi; sono i numeri che segnano una delle più gravi tragedie aeree del nostro Paese. È l'ora esatta in cui, il 27 giugno del 1980, esattamente 40 anni fa, il DC-9 della compagnia aerea privata italiana Itavia, in volo da Bologna a Palermo, precipitò nel Mar Tirreno tra le isole di Ponza e Ustica, con 81 persone a bordo: morirono tutte.

Da quel momento ha avuto inizio anche uno dei più grandi misteri della storia italiana, fatto di insabbiamenti, incidenti, suicidi e morti sospette, registri e tracciati radar cancellati, documenti spariti nel nulla; un "muro di gomma" per nascondere cosa sia realmente accaduto nei cieli del Mediterraneo quella tragica notte.

Tante le ipotesi: dalla bomba, al cedimento strutturale, alla collisione aerea ma l'ipotesi più accreditata è che il velivolo si sia trovato, suo malgrado, al centro di un vero e proprio combattimento tra aerei Nato - per lo più americani e francesi - e Mig libici.

"Sulla strage di Ustica bisogna trovare risposte risolutive, arrivare ad una ricostruzione piena e univoca di quanto avvenuto, con l'impegno delle istituzioni e la aperta collaborazione dei Paesi alleati" ha detto il Capo dello Stato Sergio Mattarella. "Il dovere della ricerca della verità è fondamentale per la Repubblica. Oggi, ha sottolineato il Presidente, "non può e non deve cessare l'impegno a cercare quel che ancora non appare definito nelle vicende di quella sera drammatica".

Si parla di

Video popolari

La strage di Ustica quarant'anni dopo: nessuna verità

Today è in caricamento