Giovedì, 25 Febbraio 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La straordinaria voce di Silvia Nair nell'album "Luci e ombre"

Con lei Vittorio Grigolo e David Garrett, mix di classica e rock

Milano, 8 ott. (askanews) - La sua anima è rock, la sua formazione è classico-sinfonica ed ha la capacità di essere pop con una estensione vocale impressionante. Silvia Nair esce con "Luci e ombre", il nuovo album di inediti della cantante, pianista e compositrice.

"E' un album pop, rock, sinfonico. E' un album importante sia per le tematiche affrontate dai testi che per la scrittura, ma anche per la composizione musicale e le orchestrazioni. C'è la presenza di una maestosa orchestra sinfonica ma supportata da chitarre elettriche distorte, bass and drums e dalla mia estensione vocale di quattro ottave. Non è però tanto importante l'estensione quanto il tipo di voce che è crossover, io mescolo classica, lirica con il pop e il rock inglese".

Silvia rappresenta un unicum nel mondo della musica soprattutto italiana, e le stanno davvero stretti i paragoni con grandi fenomeni del bel canto come Bocelli o Il Volo.

"Cerco di essere con la voce un pittore con la sua tavolozza e a seconda del brano, del messaggio e del testo uso anche un filo di voce per essere intima e raccontare e arrivare al cuore della gente, non solo con l'apoteosi e l'epica ma anche con un sussurro di voce e quindi credo che il mio progetto sia molto distante dal grandissimo Bocelli e dai tenori de Il Volo.

Il disco contiene il brano "Mi troverai sempre qui" prodotto dall'olandese Franck Van Der Heijden che vede la straordinaria partecipazione del tenore Vittorio Grigolo e del celebre violinista David Garrett.

"E' nato questo pezzo e io ho visto subito la voce meravigliosa ed esuberante di Vittorio ed era perfetta. Quando ha ascoltato il pezzo se ne è innamorato della canzone che parla della fine di un grande amore che lascia un filo indissolubile. Poi è stato coinvolto David Garrett e ci ha messo un violino prezioso"

Un intenso viaggio ricco di emozioni nel quale mente e cuore si incontrano e si scontrano sprigionando la loro forza attraverso l'intensa voce di Silvia Nair. Non la solita musica ma qualcosa di diverso che però si rivolge a tutti.

Si parla di

Video popolari

La straordinaria voce di Silvia Nair nell'album "Luci e ombre"

Today è in caricamento