Domenica, 24 Ottobre 2021

Landini: visita Draghi a sede Cgil non prevista, atto importante

A L'Aria che tira su La7 chiede "provvedimenti" dopo l'assalto

Roma, 11 ott. (askanews) - "Certo era una visita non prevista, non programmata e infatti è uscita questa mattina. Credo sia stato un atto molto importante. Non ho ricordi di altre occasioni in cui un presidente del Consiglio è entrato nella sede della Cgil per portare il proprio sostegno in questo caso all'organizzazione sindacale, ma a tutto il movimento sindacale. E credo che questo indichi anche la gravità di quello che è avvenuto": così Maurizio Landini, intervistato da L'Aria che tira su La7, dopo al visita del presidente del Consiglio Mario Draghi alla sede della Cgil in corso Italia a Roma, teatro di un violento attacco di manifestanti no-Green Pass sabato 9 ottobre.

"Sì, io nel mio incontro ho fatto presente al presidente della manifestazione organizzata sabato a Roma da Cgil-Cisl e Uil a seguito dell'assalto che c'è stato a una sede sindacale ha tra i suoi obiettivi proprio quello di applicare la nostra Costituzione e la nostra Costituzione dice in esplicito che le associazioni e i movimenti che inneggiano al fascismo vanno sciolti e ci sono le leggi per poterlo fare. Abbiamo ribadito che alla luce di quello che è avvenuto è una necessità. Non siamo in presenza di 4 criminali che hanno perso la testa, ma c'è un disegno preordinato. C'è bisogno di provvedimenti", ha aggiunto Landini.

Si parla di

Video popolari

Landini: visita Draghi a sede Cgil non prevista, atto importante

Today è in caricamento