Lunedì, 14 Giugno 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lavoratori parchi a tema in piazza: "No riapertura il 1 luglio"

A Roma sfilano le mascotte e chiedono parità di considerazione

Roma, 11 mag. (askanews) - Il comparto dei parchi tematici e acquatici di tutta Italia invade piazza del Popolo con una manifestazione colorata, a suon di musica e palloncini, ma soprattutto con le mascotte simbolo del settore che conta oltre 60mila lavoratori.

Protestano contro l'assenza di ristori per la categoria, ma soprattutto chiedono di anticipare le aperture dei parchi - da MagicLand a Mirabilandia, da Zoomarine a Gardaland - attualmente previste per il primo luglio.

Giuseppe Ira, presidente dell'Associazione Parchi Permanenti Italiani e di Leolandia: "Noi siamo cultura, cultura popolare, perché i nostri acquari, le nostre attrezzature, le nostre miniature, sono attività all'aperto che fanno cultura. Questo vorremmo che il governo capissero, questo non è un settore che può morire".

A sfilare a piazza del Popolo, a Roma, i personaggi dei cartoon più amati dai bambini per difendere il diritto alla magia dei parchi divertimento. Lo slogan della manifestazione - che si accompagna a una petizione - è #NO1luglio.

Come ripetono gli stessi lavoratori: "Siamo qui perché vogliamo riaprire il prima possibile. Leo vuole vedere i sorrisi dei bambini, vuole emozionarsi, vuole giocare. Vogliamo riaprire quanto prima"

"Noi aspettiamo solamente un parere positivo della Commissione Tecnica Scientifica. I parametri e i protocolli per lavorare in sicurezza e per divertirsi ci sono. Lo scorso anno, zero contagi, tra i dipendenti e tra gli ospiti. Dateci l'ok e noi riapriamo".

"Pensiamo che essere rimandati al primo luglio sia incomprensibile, inaccettabile e determina una azione discriminatoria nei nostri confronti".

Si parla di

Video popolari

Lavoratori parchi a tema in piazza: "No riapertura il 1 luglio"

Today è in caricamento