Lunedì, 1 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le lezioni della pandemia da non dimenticare secondo Locatelli

"Non investire in salute è non investire in futuro"

Milano, 19 nov. (askanews) - "Indubitalmente la pandemia ci ha insegnato alcune cose che non andranno mai più dimenticate". Così il presidente del Consiglio Superiore di Sanità, Franco Locatelli nel corso di un talk show realizzato da Tv2000 e condotto da Gennaro Ferrara per presentare l'instrumento laboris della Settimana sociale dei cattolici, che si svolgerà a Taranto dal 21 al 24 ottobre 2021.

Le lezioni che ci ha dato il virus, secondo Locatelli, sono tre: "un'infezione da parte di alcuni patogeni è in grado di sovvertire sia i sistemi sanitari che i sistemi economici di tanti paesi creando tutta una serie di tragedie - vite perse, vite spezzate - ma anche di fenomeni di induzione di nuove povertà che vanno a impattare sullo scenario internazionale"; poi "ci ha anche insegnato che tutti i sistemi del mondo si sono fatti trovare in qualche misura impreparati e quindi dobbiamo imparare a lavorare per il futuro strategie al meglio concertate al livello internazionale per far sì che quanto accaduto non si ripeta". Infine, l'ultimo insegnamento è che "non investire in sanità e salute vuol dire non investire nel futuro di un Paese e in particolare delle prossime generazioni".

Si parla di

Video popolari

Le lezioni della pandemia da non dimenticare secondo Locatelli

Today è in caricamento