Venerdì, 14 Maggio 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le "rage rooms", per spaccare tutto contro lo stress da Covid

In California si demoliscono mobili e oggetti: è terapeutico

Roma, 4 mar. (askanews) - Spranghe, mazze da baseball e da golf, martelli: basta scegliere l'"arma" più congeniale e dare libero sfogo ai sentimenti. In California, uno degli Stati Usa più colpiti dal Covid-19, stanno prendendo sempre più piede le "stanze della rabbia".

In trenta minuti una persona, o in questo caso una coppia, può sfogarsi e rompere tutto quello che c'è all'interno: mobili, piatti, oggetti; possono spaccarli a martellate o lanciarli contro la parete, tutto è lecito pur di combattere lo stress causato dalla pandemia e liberare le emozioni dopo i lunghi periodi di isolamento in casa, magari con i figli, davanti a cui non si può agire d'impulso o lasciare trasparire paure e rabbia.

C'è anche una psicologa che osserva a distanza con un monitor quello che accade nella stanza e dà suggerimenti sulle cose che si possono fare, per aiutare chi è all'interno a liberarsi completamente dallo stato d'ansia. La demolizione degli oggetti viene consigliata proprio per il suo effetto terapeutico.

Si parla di

Video popolari

Le "rage rooms", per spaccare tutto contro lo stress da Covid

Today è in caricamento