Lunedì, 21 Giugno 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le star del Carnevale di Rio si reinventano per sopravvivere

Covid cancella i festeggiamenti, ma c'è un fondo per gli artisti

Roma, 13 mag. (askanews) - Raquel Poti è alta a malapena un metro e cinquanta, ma questa minuta trampoliera ha l'abitudine di dominare la folla al celebre Carnevale di Rio de Janeiro. L'annullamento dei festeggiamenti e delle sfarzose parate note in tutto il mondo a causa del Covid-19 l'ha obbligata a reinventarsi tramite una nuova forma d'arte per sopravvivere.

"Il nostro lavoro è sostenuto fondamentalmente dal pubblico, dalla vendita dei biglietti, dal cappello dal sostegno pubblico e privato, pertanto quando ci impediscono di lavorare nello spazio pubblico, non possiamo finanziarci", ha spiegato Poti, 37 anni, trampoliera da 7 e che ha insegnato quest'arte a oltre 500 studenti al Museo di arte moderna di Rio.

A giugno scorso è entrata in vigore in Brasile una legge per sostenere i professionisti della cultura, il cui lavoro è stato bloccato dalla crisi sanitaria; porta il nome di un celebre compositore brasiliano scomparso a causa del virus un anno fa e mette a disposizione circa 465 milioni di euro. Fondi di cui finora hanno beneficiato circa 700.000 persone.

"Questo progetto è sostenuto dalla legge Aldir Blanc, dallo Stato di Rio de Janeiro e questo è il motivo per cui lo abbiamo potuto fare, perché c'è una politica di sostegno agli artisti, a tutta la categoria degli artisti", ha aggiunto.

Nuove strade per finanziarsi hanno cercato anche il rapper brasiliano Alex Pereira Barbosa, alias Mv Bill, e la percussionista e insegnante di musica Thaìs Bezerra.

"Sono insegnante di musica - racconta Thaìs Bezerra, percussionista - formo dei blocchi (gruppi) di carnevale e vivo esclusivamente di musica e arte. E ho dovuto reinventarmi, imparare a gestire l'universo online. Le truppe musicali del carnevale hanno iniziato a insegnare online e ho cominciato a dare lezioni di tamburo online, tutto questo online per potermi sostenere finanziariamente".

Alex Pereira Barbosa, alias Mv Bill, rapper brasiliano:

"Ho visto che ci sono molti artisti che non stanno producendo in Brasile, alcuni per scelta, altri per mancanza d'ispirazione. Ho pensato che l'arte poteva dare un contributo molto importante a questo momento di riflessione. Il mio contributo a questo momento è questo album".

"Il contatto con il pubblico, le mostre, mi sono davvero mancate, ma internet mi ha permesso di avere questi contatti che non sono un sostituto, ma che aiutano a mantenerli. Penso che se avessimo avuto una pandemia con questo isolamento senza internet, senza l'arte, sarebbe stato più pesante e molto più difficile".

Si parla di

Video popolari

Le star del Carnevale di Rio si reinventano per sopravvivere

Today è in caricamento