Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le trattative su Brexit vanno male, Ue: accordo improbabile

Il capo negoziatore Barnier: deluso e preoccupato

 

Milano, 21 ago. (askanews) - Le trattative sulla Brexit, l'uscita del Regno Unito dall'Unione europea votata dai cittadini britannici tramite un referendum, vanno male. Nel mezzo del settimo giro di consultazione, il negoziatore capo europeo, Michel Barnier si è detto preoccupato e deluso.

"Troppo spesso in questi giorni sembrava che facessimo più passi indietro che avanti - ha dichiarato - Visto il poco tempo rimasto, resta vero quello che ho detto a Londra a giugno: attualmente, in questa fase, un accordo fra Gran Bretagna e Unione europea sembra improbabile. Io semplicemente non capisco perché stiamo perdendo tempo prezioso".

Barnier ha anche ricordato che un accordo dovrà essere trovato al più tardi entro la fine di ottobre affinché possa entrare in vigore da febbraio, e e i 27 membri devono avere il tempo di ratificarlo.

Il premier britannico Boris Johnson ostenta sicurezza e si dice fiducioso che l'accordo sarà trovato entro la fine di settembre. Altrimenti in ogni caso il 31 dicembre scadrà il periodo di transizione e il Regno Unito si troverà fuori dall'Unione europea. Con o senza accordo.

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento