rotate-mobile
Sabato, 1 Aprile 2023

Lettera di Bonelli a Meloni per chiedere Dna per vittime di Cutro

"Un gesto di civiltà che sarebbe apprezzato dai familiari"

Roma, 14 mar. (askanews) - Una lettera alla presidente del Consiglio Giorgia Meloni per chiedere di utilizzare il Dna per il riconoscimento delle vittime del naufragio di Cutro. A consegnarla oggi a Palazzo Chigi Angelo Bonelli, deputato dell'Alleanza Verdi-Sinistra.

"Chiedo alla presidente Meloni - ha spiegato - un fatto di civiltà: si prelevi il Dna dei familiari in preda al dolore. I subacquei che stanno facendo le ricerche per trovare i dispersi ci hanno detto che i cadaveri sono irriconoscibili e lo saranno anche quelli che verranno trovati. L'unico modo per determinare il riconoscimento è il Dna. Fino a oggi non è stato fatto. Mi appello alla presidente Meloni perché faccia questo gesto che sarebbe molto apprezzato dai familiari".

"Signora presidente - si legge nella lettera - le chiedo di attivarsi affinché sia prelevato il campione salivare dei familiari dei dispersi per consentire in caso di ritrovamento dei cadaveri ancora non rinvenuti di procedere all'esame comparativo dei campioni".

Si parla di

Video popolari

Lettera di Bonelli a Meloni per chiedere Dna per vittime di Cutro

Today è in caricamento