rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021

Limonov è morto, ecco le immagini con il filosofo Dugin

Figura complessa. Scrittore prolifico, poeta, filosofo

Milano, 18 mar. (askanews) - Andropov lo definiva "il fedele antisovietico" e molto prima che morisse, aveva già la sua biografia pubblicata nel 2011, firmata da Emmanuel Carrère. Askanews è stata la prima in Italia a dar notizia della scomparsa di Eduard Limonov: aveva 77 anni.

Figura complessa. Scrittore prolifico, poeta, filosofo, giornalista, pubblicista. A chi gli dava del nazista e del fascista, un giorno rispose "ho superato di gran lunga questo stadio, sono a un livello irraggiungibile".

Vero è che la sua storia personale presenta molte sfaccettature ambigue. A partire dalla fondazione del Partito Nazional Bolscevico con Alexander Dugin, il filosofo assurto agli onori della cronaca internazionale per lo scandalo Moscopoli.

Antiputiniano, eppure pro-annessione della Crimea, Limonov ha confessato di tutto in vita: dalla passione per le minorenni al fatto di aver pianto per la morte di Stalin: aveva 10 anni allora. E la critica letteraria gli ha perdonato tutto, proprio tutto - forse anche un po' troppo.

Si parla di

Video popolari

Limonov è morto, ecco le immagini con il filosofo Dugin

Today è in caricamento