Lunedì, 19 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Macron in una scuola con la mascherina per rassicurare i francesi

Proteste in vista riapertura; la Spagna guarda al modello Italia

Parigi, 5 mag. (askanews) - Il presidente francese Emmanuel Macron spiega ai bambini di una scuola vicino a Parigi, dove è andato in visita con il ministro dell'Istruzione Jean Michel Blanquer, come lavarsi le mani e restare così protetti dal nemico invisibile del secolo, ora che si tornerà in aula. La visita di Macron, che come il ministro per l'occasione indossa una mascherina protettiva di tessuto nera, serve in verità più a rassicurare i genitori francesi, davanti alla contestata riapertura delle scuole prevista alla fine del lockdown l'11 maggio.

In questa scuola di Poissy (la Pierre Ronsard), che è rimasta aperta durante il lockdown per accogliere i figli del personale sanitario, gli alunni siedono su banchi singoli e ben distanziati, ma a portare la mascherina è solo l'insegnante.

Dal 12 maggio in Francia riapriranno le scuole materne e primarie, con un massimo di 15 alunni per classe. Molti responsabili locali della regione parigina, tuttavia, la settimana prossima non intendono riaprire. Per riaprire bisognerà seguire un protocollo sanitario molto rigido: lavarsi le mani molto spesso, distanziamento di almeno un metro negli uffici, mascherina obbligatoria o consigliata, a seconda delle circostanze, un vero rompicapo per i comuni incaricati di organizzare le riaperture. Domenica l'associazione dei sindaci dell'Ile-de-France, tra cui la sindaca di Parigi Anne Hidalgo, hanno pubblicamente chiesto di far slittare la riapertura delle scuole, denunciando un allentamento del lockdown "forzato".

La Spagna, invece, come avviene in questi giorni in Italia, sta lavorando alla riapertura delle scuole a partire da settembre, con classi di un massimo di 15 studenti, favorendo l'alternanza della didattica in presenza con quella a distanza.

Si parla di

Video popolari

Macron in una scuola con la mascherina per rassicurare i francesi

Today è in caricamento