Lunedì, 20 Settembre 2021

Macron non ci sta: "Green pass? Non avevamo altra scelta"

E respinge accuse di "dittatura sanitaria", serve responsabilità

Milano, 11 ago. (askanews) - Non "dittatura sanitaria", anzi mai crisi è stata gestita così democraticamente. Emmanuel Macron non ci sta, e alle accuse di chi si oppone alla vaccinazione e al green pass ha risposto da Fort de Bresançon, dove ha presieduto il Consiglio di difesa sanitario.

"Se guardiamo i vincoli, non avevamo altra scelta perché era quello: o la chiusura del paese, o nuovi coprifuoco, nuovi blocchi, nuove chiusure come si comincia a fare nelle Antille, come in altri territori. Agiamo sempre con lo stesso spirito, per essere equilibrati, contando sul senso di responsabilità di ciascuno all'interno della nazione".

Il presidente francese ha rivolto un appello al senso civico e al senso del dovere dei suoi concittadini e ha anche giudicato legittimo chiedere ai ristoratori e operatori turistici di assumersi la loro parte di responsabilità nei controlli.

Si parla di

Video popolari

Macron non ci sta: "Green pass? Non avevamo altra scelta"

Today è in caricamento