Giovedì, 4 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Madrid sotto la neve, volontari in azione davanti agli ospedali

Per la tempesta Filomena, disagi e tasporti in tilt

Roma, 11 gen. (askanews) - La peggiore tempesta di neve degli ultimi decenni, ribattezzata Filomena, ha investito la Spagna e in particolare la città di Madrid dove una nevicata del genere non si vedeva dai primi anni '70. Impressionante la città vista dall'alto. Un paesaggio assolutamente inconsueto.

Ma è corsa contro il tempo per liberare le strade prima dell'arrivo del grande freddo per evitare la formazione del ghiaccio a causa delle temperature rigidissime previste fino a giovedì, con anche meno dieci gradi in alcune zone.

Voli cancellati, circolazione dei treni bloccata. In campo volontari, esercito, spazzaneve, la priorità è liberare le vie d'accesso agli ospedali vista l'emergenza Covid-19 e la campagna di vaccinazione in atto con nuove dosi in arrivo.

Ups 3.13 da afp 15.18

"Siamo venuti subito dopo aver visto le immagini in tv - racconta un volontario - i vicini ci hanno raccontato come erano gli accessi all'ospedale, abbiamo tre ospedali in questo quartiere e siamo consapevoli di quanto sia importante che abbiano l'accesso libero. Ci hanno dato molto durante il confinamento e stanno dando tutto durante la pandemia e questo è il minimo di quello che possiamo fare".

In molti hanno assaltato negozi e supermercati ancora aperti per fare scorte prima del grande freddo. Altri ne hanno approfittato per farsi un giro in città con gli sci. A Madrid chiuse scuole e università almeno fino a mercoledì.

Si parla di

Video popolari

Madrid sotto la neve, volontari in azione davanti agli ospedali

Today è in caricamento