Martedì, 2 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Maltempo, le immagini esclusive sull'argine del Panaro

E la riparazione a tempo record

Castelfranco Emilia (Modena), 7 dic. (askanews) - A tempo di record la falla nell'argine del fiume Panaro, tra Gaggio di Castelfranco e Bagazzano di Nonantola, in provincia di Modena è stata chiusa. A causa di questa rottura si sono allagate decine di case nella campagna intorno. L'acqua ha raggiunto anche Nonantola, dove sono state sfollate un centinaio di persone.

Per tutta la giornata di domenica e durante la notte i tecnici di Aipo, l'Agenzia interregionale per il fiume Po, hanno lavorato con grossi mezzi per ripristinare circa una quarantina di metri di argine. In condizioni estremamente difficili, a causa del maltempo in tutta l'Emilia-Romagna, le ditte specializzate hanno depositato massi ciclopici per fermare il flusso dell'acqua del fiume. Poco dopo l'alba di lunedì, quindi dopo circa 26 ore dalla rottura, l'argine è stato ripristinato. Sul punto dell'incidente si prosegue a depositare ghiaia e terriccio, prima di provvedere al funzionamento completo dell'opera.

Si parla di

Video popolari

Maltempo, le immagini esclusive sull'argine del Panaro

Today è in caricamento