Lunedì, 1 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Maltrattamenti in una Rsa a Varazze: arrestate 3 operatrici

Schiaffi, minacce, strattonamenti, anziani spesso incustoditi

Roma, 25 gen. (askanews) - Violenze e maltrattamenti nei confronti di persone anziane ricoverate in una Rsa. Con questa accusa sono finite agli arresti domiciliari tre operatrici socio-sanitarie di Varazze, in Liguria. I provvedimenti cautelari sono stati eseguiti dai militari del comando provinciale Guardia di Finanza di Savona.

Le indagate di 48, 58 e 64 anni, devono rispondere di diversi fatti. Dagli accertamenti sono emersi bruschi strattonamenti dei pazienti durante le operazioni di pulizia personale e cambio degli abiti, schiaffi, accompagnati da insulti, minacce e imprecazioni.

"Gli anziani pazienti erano spesso lasciati incustoditi durante l'orario di lavoro - spiegano i finanzieri - senza

che venissero soddisfatte le loro reiterate richieste di

assistenza. Venivano anche minacciati di essere lasciati senza i pasti, fino al rischio di essere legati al letto e percossi, solo per aver 'disturbato' le operatrici.

Oltre all'ordinanza, eseguite perquisizioni della stessa Rsa e delle abitazioni delle operatrici a Genova, Varazze e Savona. Gli inquirenti hanno inoltre acquisito le cartelle cliniche di alcuni ospiti della struttura, anche in previsione di possibili ulteriori sviluppi investigativi.

Si parla di

Video popolari

Maltrattamenti in una Rsa a Varazze: arrestate 3 operatrici

Today è in caricamento