Domenica, 9 Maggio 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Marsella: presenza Casapound in piazza concordata con Io Apro

Il consigliere di Ostia: non eravamo lì per creare disordini

Roma, 15 apr. (askanews) - "Casapound non era lì a creare disordini, Casapound era lì perché è un movimento riconosciuto, la nostra presenza in piazza è leggittima anche se a qualcuno non va bene. Siamo padri, madri, lavoratori, partite Iva e anche ristoratori che hanno tutto il diritto di stare in piazza. Non siamo infiltrati, avevamo concordato la nostra presenza con i responsabili di Io Apro, questo è tutto verificabile da foto, video che sono sui social e quindi noi continueremo a stare in piazza a fianco dei lavoratori": così ad askanews Luca Marsella, consigliere di Casapound del X Municipio di Roma (Ostia), a margine dell'incontro con i giornalisti nei pressi di Piazza Montecitorio, per spiegare il punto di vista del movimento politico di estrema destra sullo svolgimento della manifestazione non autorizzata di lunedì 12 aprile a Roma assieme ai promotori di Io Apro, durante la quale si sono verificate tensioni con la polizia e lo scoppio di una decina di petardi.

Si parla di

Video popolari

Marsella: presenza Casapound in piazza concordata con Io Apro

Today è in caricamento