Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mattarella inaugura anno scolastico a Vo': "Giorno di speranza"

Capo di Stato: chiusura fu dolorosa, sfida è ripartire

 

Roma, 14 set. (askanews) - La scuola è ripartita in quasi tutta Italia, ma a Vo' ha il sapore di una ripartenza davvero particolare. È la città che ha visto morire il primo italiano per coronavirus, una cittadina nel padovano tra i primi focolai da Covid. E il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, accompagnato dalla ministra dell'Istruzione, Lucia Azzolina, ha scelto proprio Vo' per inaugurare l'anno scolastico.

"È stata dolorosa la decisione di chiudere le scuole. Necessaria e dolorosa" e la riapertura è dunque un segnale di "speranza" per tutti. La scuola ha nel suo dna il carattere di apertura, di socialità, di dialogo tra persone, fianco a fianco. Avete sofferto, ragazzi - e abbiamo sofferto tutti, per gli impedimenti e per le limitazioni. La scuola è specchio della società, e ne riflette difficoltà e aspettative. Ecco perché questi giorni, in cui le scuole riaprono e si popolano dei loro studenti e insegnanti, sono giorni di speranza".

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento