Lunedì, 15 Luglio 2024

Mattarella: indipendenza magistratura è patrimonio irrinunciabile

"Dello stato di diritto e della democrazia costituzionale"

Napoli, 15 mag. (askanews) - "L'indipendenza della magistratura è patrimonio irrinunciabile dello stato di diritto e della democrazia costituzionale" ha sottolineato il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, intervenendo all'inaugurazione della terza sede, a Napoli, della Scuola superiore della magistratura e di presentazione dell'anno formativo 2023.

"Nel quadro degli equilibri costituzionali i giudici sono appunto 'soggetti soltanto alla legge' - ha ribadito Mattarella - il che realizza l'unico collegamento possibile, in uno Stato di diritto, tra il giudice, non elettivo né politicamente responsabile, e la sovranità popolare, di cui la legge, opera di parlamentari eletti dal popolo e politicamente responsabili, è l'espressione prima".

"In queste puntuali considerazioni si ritrova l'essenza dell'indipendenza della Magistratura come patrimonio irrinunziabile dello Stato di diritto e della nostra democrazia costituzionale - ha sottolineato il capo dello Stato - lo stesso articolo 47 della Carta dei diritti fondamentali dell'Unione Europea richiama il diritto di ogni persona ad avere un giudizio pubblico 'da un giudice indipendente e imparziale, precostituito per legge'".

Si parla di

Video popolari

Today è in caricamento