Sabato, 31 Ottobre 2020

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mauritius, petroliera spezzata in due, ecosistema sconvolto

Petroliera giapponese ha perso centinaia di tonnellate di greggio

Mauritius, 17 ago. (askanews) - Ci vorrà forse un decennio, secondo diversi esperti, per ripristinare il fragile ecosistema delle Mauritius, dove si sono riversate in mare centinaia di tonnellate di carburante. La petroliera giapponese MV Wakashio che si è arenata su una barriera corallina il 25 luglio con 4mila tonnellate di petrolio, ora si è spezzata in due.

La maggior parte del carburante era già stata pompata fuori ma si ritiene che circa 90 tonnellate fossero ancora a bordo della petroliera quando lo scafo già danneggiato ha ceduto definitivamente.

Le Mauritius hanno preannunciato una richiesta di risarcimento dall'armatore e dalla società di assicurazione della nave: l'azienda giapponese Nagashiki Shipping ha già fatto sapere che si farà carico di questo risarcimento.

Si parla di

Video popolari

Potrebbe interessarti

Mauritius, petroliera spezzata in due, ecosistema sconvolto