Giovedì, 4 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Mental", su RaiPlay serie su ragazzi con disturbi psichiatrici

Protagonisti 4 adolescenti, tra tossicodipendenza e anoressia

Roma, 17 dic. (askanews) - Le vicende di un gruppo di ragazzi con problemi psichiatrici, alle prese non solo con le proprie patologie ma anche con i sentimenti, gli errori, gli interrogativi e le passioni dell'età adolescenziale, sono al centro di "Mental", la prima serie italiana ad affrontare il tema del disagio psichico tra gli adolescenti. Basata su un format finlandese di grande successo e diretta da Michele Vannucci, è ora disponibile in esclusiva si Raiplay con otto episodi, prodotti da Rai Fiction e Stand by me.

"Mental" è un ritratto dell'adolescenza realizzato attraverso un linguaggio diretto, pensato per un pubblico di giovani tra i 15 e i 24 anni. Tra allucinazioni, tossicodipendenza, autolesionismo e voglia di fuggire, i ragazzi della serie troveranno qualcosa in grado di farli stare bene per la prima volta: un gruppo di amici pronto a tutto. Gli interpreti sono: Greta Esposito, Romano Reggiani, Federica Pagliaroli, Cosimo Longo.

Scritto con la consulenza scientifica di esperti dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, mostra un fenomeno di cui si parla poco ma molto diffuso: in Italia, infatti, otto ragazzi su dieci tra i 14 e i 18 anni hanno sperimentato forme più o meno gravi di disagio emotivo, che nel 15% dei casi è sfociato in gesti di autolesionismo. Nel nostro Paese, inoltre, il suicidio è la seconda causa di morte tra gli under 20 e la depressione colpisce quasi 1 ragazzo su 10.

Si parla di

Video popolari

"Mental", su RaiPlay serie su ragazzi con disturbi psichiatrici

Today è in caricamento