rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022

Menu di Natale, sapori della tradizione ma spazio alla creatività

Chef Valerio Braschi e WMF reinventano i piatti per le festività

Roma (askanews) - Valerio Braschi celebra il Natale con un menu sorprendente, con ricette inedite, originali, ma sempre rispettando la tradizione. Lo chef del ristorante 1978 di Roma, che è stato il più giovane vincitore di Masterchef ed è entrato quest'anno nella prestigiosa guida Michelin, ha creato infatti con WMF, brand tedesco leader di prodotti high-end in acciaio per la cucina, tre inedite portate. Piatti che utilizzano ingredienti tipici ma offrono la possibilità di prepararli con nuove modalità, più moderne.

"Per Natale ho pensato a tre ricette diciamo un po' alternative, la prima è un antipasto della vigilia, quindi una pizza, con sopra del pesce, dei porcini, una neve di bietola, quindi qualcosa di completamente diverso dal solito. Il primo contiene al suo interno anche il secondo perché abbiamo messo all'interno di un cappelletto l'agnello al forno, che è tradizione fare per Natale. Invece per dessert ho realizzato un dessert a base di panettone tostato in forno, quindi croccante fuori e morbido dentro, con un gelato al pop corn. Sono anni che collaboro con questo brand, con WMF, e assieme a loro ho avuto modo di sperimentare tantissime ricette, anche diciamo diverse, da proporre per le festività. Basti pensare che per la giornata internazionale della pasta abbiamo proposto lo spaghetto al pomodoro in versione dessert".

"Strumenti e ingredienti sono importantissimi perché l'ingrediente deve essere di prima qualità perché può fare la differenza l'ingrediente te la può fare pure la strumentazione, perché senza la strumentazione adeguata non si possono creare i piatti che si pensano".

WMF ha messo infatti a disposizione dello chef romagnolo gli strumenti per realizzare questi piatti capaci di conservare i sapori natalizi della tradizione e rispondere alle nuove esigenze in cucina. "Se bisogna stupire, non so, la ragazza, il marito, la moglie, il suocero, la famiglia. Modi per stupire persone con piatti che ricordano i gusti tradizionali ma in una nuova veste, incamiciati diciamo". "Unire tradizione e innovazione in cucina è fondamentale, basti pensare che l'innovazione nasce dalla tradizione, non si può innovare se non si sanno le basi: è come un bambino che vuole correre senza saper camminare".

Si parla di

Video popolari

Menu di Natale, sapori della tradizione ma spazio alla creatività

Today è in caricamento