Domenica, 28 Febbraio 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Messa Natale, Mons. Paglia: problema non è l'ora, ma come viverla

La celebrazione si può anche anticipare, vivere feste con amore

Roma, 27 nov. (askanews) - Non è importante l'orario della messa di Natale, ma come vivere la festa della nascita di Gesù. E' questo il commento del presidente della Pontificia Accademia per la Vita, monsignor Vincenzo Paglia, ad askanews, sul dibattito relativo alle restrizioni anti-Covid da adottare anche durante le feste di Natale e in particolare la richiesta del governo di anticipare la messa di mezzanotte a Natale.

"San Francesco riteneva il Natale una delle feste più belle dell'anno, se non la più bella. Lui si inteneriva quel giorno, il problema non è l'ora nella quale si celebra - Papa Francesco la celebra alle 21.30 - quindi si può anticipare. Il tema è come si celebra il Natale - spiega mons. Paglia -. Un mistico del Seicento diceva nascesse Cristo mille volte a Betlemme, ma non nel tuo cuore, saresti perso per sempre. Ecco allora la domanda: come far nascere Cristo oggi? In questo 2020 in un tempo di pandemia? La risposta è semplice: meno solitudine e più amore, meno indifferenza e più fraternità. È questo il Buon Natale che tutti dobbiamo augurarci perché sia davvero bello, anzi migliore di quello degli anni passati".

Si parla di

Video popolari

Messa Natale, Mons. Paglia: problema non è l'ora, ma come viverla

Today è in caricamento