rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021

Messe con i fedeli dal 18 maggio, firmato protocollo governo-Cei

Igienizzanti in chiesa, confessione con macherine, ostia in mano

Roma, 7 mag. (askanews) - Trovato l'accordo tra il governo e la Conferenza episcopale italiana. Le messe con il popolo ripartiranno dal 18 maggio. È stato firmato a Palazzo Chigi, infatti, il Protocollo che permette la ripresa delle celebrazioni con i fedeli. Presenti il cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Cei, il premier Giuseppe Conte e il ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese.

Il Protocollo indica alcune misure da seguire per il contenimento del contagio: igienizzazione delle chiese e degli oggetti sacri, igienizzanti agli ingressi, divieto di accesso per chi ha febbre superiore ai 37,5 gradi, assicurando il distanziamento all'ingresso e durante la funzione. Ma anche confessione con la mascherina, comunione distribuita dal sacerdote con i guanti sulle mani del fedele, assenza di coro.

Il segretario generale della Cei, monsignor Stefano Russo: Da lunedì 18 maggio sarà possibile tornare a celebrare l'Eucarestia con il popolo. Il Protocollo prevede alcune misure sanitarie per far sì che possiamo tornare a celebrare nel rispetto della salute di tutti".

Si parla di

Video popolari

Messe con i fedeli dal 18 maggio, firmato protocollo governo-Cei

Today è in caricamento