Lunedì, 26 Luglio 2021

Mezza tonnellata di droga nascosta in barca: un arresto a Lecce

Lo stupefacente trasportato dall'Albania

Lecce, 19 feb. (askanews) - Nascondeva decini di chili di marijuana in una barca che era in rimessa nel giardino di casa. La Guardia di Finanza ha arrestato a Lecce un uomo di 44 anni dopo aver trovato nella sua abitazione armi e più di mezza tonnellata di droga, probabilmente proveniente dall Albania, destinate allo spaccio.

La scoperta è avvenuta per caso grazie a un servizio di controllo stradale. I finanzieri del Nucleo di polizia economico-finanziaria avevano notato un fuoristrada che trainava su un carrello una barca di quasi 6 metri, priva di dati identificativi. Insospettiti, hanno deciso di effettuare degli accertamenti che hanno portato all'identificazione del proprietario che risultava già segnalato per diversi precedenti in materia di traffico di stupefacenti.

Da qui un blitz in un'abitazione che ha permesso di scoprire nel doppiofondo dello scafo un enorme quantitativo di stupefacenti. Sequestrati anche armi e munizioni.

All interno dell imbarcazione, invece, sono stati trovati 450 chilogrammi di marijuana suddivisa in 219 confezioni; 75 chilogrammi di hashish suddivisi in 31 panetti; 3,5 litri di olio di hashish.

Si parla di

Video popolari

Mezza tonnellata di droga nascosta in barca: un arresto a Lecce

Today è in caricamento