rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024

Migranti, La Russa: tragedia che non lascia indifferente nessuno

Tutti a partire dall'Ue devono impegnarsi affinché non si ripeta

Roma, 28 feb. (askanews) - Una tragedia che "non può lasciare indifferente nessuno", dalla quale nasce l'obbligo di impegnarsi "affinché non si ripeta".

Così il presidente del Senato, Ignazio La Russa, ha ricordato i migranti morti nel naufragio nello Ionio, prendendo la parola in aula a palazzo Madama. Al termine del suo intervento, l'assemblea dei senatori ha osservato un minuto di silenzio.

"Niente e nessuno ci ridarà indietro queste donne, questi bambini e questi uomini, niente e nessuno potrà lenire il dolore dei loro familiari. Ma di sicuro possiamo, anzi dobbiamo, fare in modo che questi eventi non si ripetano, perlomeno ci dobbiamo seriamente provare" ha aggiunto.

"Tutti, come ha ricordato il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, a partire innanzitutto dall'Europa, abbiamo l'obbligo anche morale, di impegnarci maggiormente affinché quello che abbiamo visto a Steccato di Cutro non si ripeta in futuro. Nel ribadire il mio più alto e sincero senso di cordoglio, invito l'Aula ad un minuto di raccoglimento", ha concluso La Russa.

Si parla di

Video popolari

Migranti, La Russa: tragedia che non lascia indifferente nessuno

Today è in caricamento