Domenica, 16 Maggio 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Migranti, Salvini: felice, ho fatto mio lavoro e protetto vite

Procura Palermo chiede rinvio a giudizio nel processo Open Arms

Palermo, 20 mar. (askanews) - "Io sono felice. Sono un italiano felice di aver fatto il suo lavoro, di aver protetto vite, dignità e confini, di aver svegliato l'Europa, e se ne devo pagare, subire personalmente e penalmente le conseguenze lo faccio con orgoglio a testa alta. Poi lascio che siano i giudici a giudicare se un ministro che ha difeso il suo paese rispettando le leggi merita 15 anni di carcere o se lo merita chi ha messo a rischio le vite delle persone. Sono l'imputato più tranquillo sulla faccia della Terra". Lo ha detto l'ex ministro dell'interno Matteo Salvini uscendo dal'aula bunker del carcere Ucciardone di Palermo. La procura di Palermo ha chiesto il rinvio a giudizio nei confronti del leader del Carroccio nell'ambito del processo Open Arms.

Si parla di

Video popolari

Migranti, Salvini: felice, ho fatto mio lavoro e protetto vite

Today è in caricamento