Martedì, 20 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Milano, i Navigli tornano quasi deserti dopo le polemiche

Poca gente sui canali: la rabbia di Sala e il "caso mediatico"

Milano, 8 mag. (askanews) - Dopo il clamore mediatico e l'ultimatum del sindaco Sala, i Navigli a Milano, nel tardo pomeriggio dell'8 maggio, tornano a essere quasi deserti, e i maggiori assembramenti che si registrano sono quelli dei giornalisti e delle troupe televisive. Lungo le ripe dei canali pochi passanti e auto della polizia municipale, in un'atmosfera non diversa da quella degli ultimi due mesi di lockdown. Qualche presenza in più in Darsena, dove peraltro gli spazi sono più ampi, ma la sensazione complessiva è che l'appello di Sala sia stato recepito e che forse sull'aperitivo affollato si sia giocato anche un po' di sensazionalismo. In ogni caso nel celebre quartiere della movida milanese la situazione pare tornata entro parametri di ragionevolezza, consoni al periodo ancora emergenziale che la metropoli lombarda sta vivendo, in una Regione che continua ad aggiornare in modo significativo il bilancio dei morti da Covid ogni 24 ore e ancora non ha

programmato un tracciamento di massa del contagio.

Si parla di

Video popolari

Milano, i Navigli tornano quasi deserti dopo le polemiche

Today è in caricamento