Giovedì, 25 Febbraio 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Modi prega per la costruzione del nuovo Parlamento a Nuova Delhi

Primo ministro indiano vuole riqualificare il centro coloniale

Nuova Delhi, 10 dic. (askanews) - Il primo ministro indiano Narendra Modi ha partecipato a una preghiera per il nuovo edificio del Parlamento che dovrebbe sorgere a Nuova Delhi entro il 2022, quando l'India celebrerà i 75 anni di indipendenza dal Regno Unito.

Modi ha infatti in programma una grande riqualificazione del centro di era coloniale della capitale indiana. Al centro dell'ambizioso progetto c'è il grande nuovo parlamento indiano, del quale il premier ha posato la prima pietra.

Secondo i detrattori, i 200 miliardi di rupie (7,59 miliardi di euro) che il governo nazionalista indiano intende investire nel progetto potrebbero essere spesi meglio per combattere il Covid-19 e sostenere l'economia duramente colpita dalla pandemia.

Si parla di

Video popolari

Modi prega per la costruzione del nuovo Parlamento a Nuova Delhi

Today è in caricamento