rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022

Monito da Nato e Ue alla Russia: pagherà caro se attacca Ucraina

Von der Leyen e Scholz: ci aspettiamo una de-scalation

Bruxelles, 11 dic. (askanews) - In caso di aggressione russa contro l'Ucraina la risposta della Nato sarà "forte" e con "serie conseguenze economiche e politiche per la Russia" ha detto il segretario generale Jens Stoltenberg parlando da Bruxelles. Stoltenberg ha chiarito con fermezza: "Il rapporto della Nato con l'Ucraina sarà deciso dai 30 alleati della Nato e dall'Ucraina, nessun altro. Non possiamo accettare che la Russia stia cercando di ristabilire un sistema in cui le grandi potenze come la Russia abbiano sfere d'influenza, dove possono controllare o decidere cosa possono fare gli altri membri".

La tensione è salita nelle ultime settimane dopo che la Russia ha spostato truppe al confine dell'Ucraina, facendo suonare un campanello d'allarme a Washington e al quartier generale della Nato. E il vertice virtuale Putin-Biden non ha migliorato le cose. Il monito a Mosca è arrivato anche dal primo appuntamento europeo del neo-cancelliere Olaf Scholz che ha incontrato le istituzioni a Bruxelles e ha tenuto una conferenza con la presidente della Commissione Ursula von der Leyen:

"Siamo davvero preoccupati per il numero di truppe sul confine ucraino - ha detto Scholz - ecco perché il nostro sforzo comune deve essere quello di garantire che tutti in Europa si sentano sicuri e che i confini dell'Europa rimangano inviolabili e inamovibili".

Ci aspettiamo una 'de-escalation' da parte della Russia, ha aggiunto von der Leyen, o l'Ue è pronta a intensificare le sanzioni e a prendere altre misure.

Si parla di

Video popolari

Monito da Nato e Ue alla Russia: pagherà caro se attacca Ucraina

Today è in caricamento