rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022

Morte di Mario Paciolla, de Magistris: ricerchiamo la verità

Il sindaco di Napoli sul mistero del 33enne scomparso in Colombia

Milano, 21 lug. (askanews) - "Sto seguendo moltissimo questa vicenda, ho sentito il ministro, (degli Esteri, Luigi Di Maio, ndr) ci siamo scambiati delle informazioni. Siamo in contatto col Consolato, con l'Ambasciata, con altre interlocuzioni che ho messo in campo in questi in giorni. Così come mi ero impegnato, Napoli è da protagonista in questo momento in tutte le sue componenti per la ricerca della verità e per fare giustizia su questa morte assurda di questo ragazzo napoletano impegnato fortemente per i suoi ideali in Colombia".

Così il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris a proposito delle indagini sulle cause della morte di Mario Paciolla, 33enne napoletano collaboratore dell'Onu, trovato senza vita il 15 luglio 2020 a San Vicente del Caguan, in Colombia, dove lavorava come osservatore delle Nazioni Unite per il rispetto degli accordi di pace tra governo colombiano e Farc.

Si è parlato frettolosamente di "suicidio" ma ci sono molte cose che non tornano per cui i familiari e la autorità italiane chiedono a gran voce che si faccia piena luce sulla vicenda.

Si parla di

Video popolari

Morte di Mario Paciolla, de Magistris: ricerchiamo la verità

Today è in caricamento