Domenica, 28 Febbraio 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Myanmar: nuove proteste, i militari minacciano: rischiate la vita

Decine di migliaia in piazza nelle principali città del Paese

Roma, 22 feb. (askanews) - Migliaia di persone continuano a scendere in piazza e a protestare in tutto il Myanmar a tre settimane dal golpe ma la tensione è altissima dopo la morte di alcuni manifestanti.

La giunta militare ha inasprito i toni dopo un weekend di sanguinose violenze, avvertendo i manifestanti che "rischiano la

vita". Ma la mobilitazione per la democrazia nel Paese non mostra segni di debolezza.

L'avvertimento è arrivato dopo che due persone sono state uccise a Mandalay dagli spari della polizia, che ha aperto il fuoco sulla folla scesa in strada, mentre un'altra è morta a Yangon. "I manifestanti stanno esortando le persone, soprattutto gli adolescenti e i giovani, a intraprendere un percorso del confronto, in cui perderanno la vita", ha spiegato la giunta militare.

Si parla di

Video popolari

Myanmar: nuove proteste, i militari minacciano: rischiate la vita

Today è in caricamento