Mercoledì, 3 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Napoli, Gdf sequestra 29mila mascherine non a norma

FFP2 carenti dei requisiti di sicurezza e tute pseudo-protettive

Roma, 18 set. (askanews) - La Guardia di Finanza di Napoli, nel corso di tre distinti interventi, ha sottoposto a sequestro, tra Gragnano, Pompei, Santa Maria la Carità e Casalnuovo, 29mila mascherine con istruzioni solo in inglese o cinese e prodotte senza alcuna autorizzazione ministeriale, insieme a 22 tute pseudo protettive.

In particolare, in un'operazione le Fiamme Gialle della Compagnia di Castellammare di Stabia hanno controllato un'attività di commercio all'ingrosso di articoli medicali di Gragnano in cui erano esposte 100 mascherine FFP2 carenti dei requisiti previsti per quel livello di sicurezza. A Pompei poi, nel deposito della stessa società sono state scoperte ulteriori 21.500 mascherine della stessa tipologia. I dispositivi sono stati sequestrati e il rappresentante legale, un 51enne di Potenza, sanzionato per violazioni al Codice del Consumo.

Sequestri e sanzioni anche nei confronti di una società operante nel commercio al dettaglio di prodotti via internet con sede a Santa Maria La Carità e di un ambulante di Casalnuovo di Napoli.

Si parla di

Video popolari

Napoli, Gdf sequestra 29mila mascherine non a norma

Today è in caricamento