rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022

Napoli, spinge amica sugli scogli per una lite: grave una 22enne

Autore del gesto un incensurato di 24 anni, ora arrestato

Napoli, 11 giu. (askanews) - Una giovane di 22 anni di Caserta è ricoverata in fin di vita al Secondo Policlinico di Napoli dopo essere stata spinta da un parapetto sugli scogli sottostanti da un amico nel corso di una lite.

È accaduto a Napoli, in via Nisida. Autore del gesto, un 24enne napoletano, incensurato, ora arrestato dai carabinieridel nucleo Radiomobile del capoluogo campano con l'accusa di tentato omicidio.

La giovane è caduta prima sugli scogli e poi è finita in acqua. I militari, insieme ad un equipaggio del 118, allertati dai presenti, avevano appena terminato un altro intervento poco distante e hanno immediatamente soccorso la ragazza che ora lotta tra la vita e la morte a causa delle ferite riportate. Il 24enne è stato condotto in carcere, in attesa di giudizio.

Si parla di

Video popolari

Napoli, spinge amica sugli scogli per una lite: grave una 22enne

Today è in caricamento