Giovedì, 24 Giugno 2021

Napoli, voragine nel parcheggio ospedale del Mare di Ponticelli

Evacuato Covid center. De Luca: crollo impressionate

Napoli, 8 gen. (askanews) - Una voragine di grandi dimensioni si è aperta, per cause ancora da chiarire, nel parcheggio interno dell'ospedale Del Mare di Napoli. Alcune auto sono finite all'interno del buco. Non ci sono feriti anche perché il crollo si è verificato la mattina presto. "Tra le 6.30 e le 6.45 si è avvertito un forte boato all'interno dell'area parcheggio visitatori dell'Ospedale del Mare di Ponticelli. Di fatto il boato è stato determinato da un'implosione che ha generato una voragine di circa 2000 metri quadrati per una profondità di circa 20 metri" scrive in una nota l'Asl Napoli 1 di cui l'ospedale del Mare fa parte. Sembra che l'implosione sia avvenuta vicino all'impianto dell'ossigeno. Sul posto sono al lavoro i vigili del fuoco.

Il presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca, ha effettuato questa mattina un sopralluogo, insieme al direttore della Asl Napoli 1 Ciro Verdoliva.

"Innanzitutto tiriamo un respiro di sollievo che non abbiamo avuto morti, non abbiamo avuto feriti, perché come vedete il crollo è impressionante, con migliaia di metri quadri che sono saltati", ha spiegato il governatore - sinceramente la paura che avevamo era che saltassero gli impianti e si pregiudicasse l'attività dell'ospedale. Grazie a Dio questo non è successo. Il direttore della Asl Verdoliva mi comunicava che dovremo chiudere il Covid residence per qualche giorno, perché bisogna ripristinare le forniture idriche, ma, insomma, tre o quattro giorni e riprende anche il Covid Hospital".

Per quanto riguarda la ricostruzione del parcheggio "ora bisogna fare un lavoro attento, un sondaggio geologico, dobbiamo vedere come siamo combinati anche in altre parti del territorio" ha concluso De Luca.

Si parla di

Video popolari

Napoli, voragine nel parcheggio ospedale del Mare di Ponticelli

Today è in caricamento