Domenica, 28 Febbraio 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Navalny, scatena battaglia rap acquadiscoteca attribuita a Putin

Dalla piazza al web, una serie di testi più o meno raffinati

Milano, 25 gen. (askanews) - Non c'è che dire, l'acquadiscoteca che secondo il blogger Aleksey Navalny sarebbe tra i tanti lussi del palazzo sul Mar Nero, attribuito a Vladimir Putin, ha scatenato la fantasia degli utenti russi che hanno iniziato a inanellare rime, per vari rap rigorosamente in cirillico. La frase chiave è questa:

"Ciao, sono Navalny, l'uomo più ricco al mondo vuole tanto l'acquadiscoteca, che è una roba tipo una fontana, dove ti siedi e ordini delle bibite".

Dalla battuta, quasi da teatro dell'assurdo, all'interno del video di quasi due ore dove Navalny accusa Putin di spese faraoniche, è scattata una gara di rapper, più o meno affermati. Ecco un collage delle loro canzoni, dalla piazza al web, una serie di testi più o meno raffinati.

Si parla di

Video popolari

Navalny, scatena battaglia rap acquadiscoteca attribuita a Putin

Today è in caricamento