Mercoledì, 21 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

'Ndrangheta in Emilia Romagna: sequestrati beni per 13 milioni

Incastrati 4 fratelli Sarcone, originari di Crotone

Roma, 18 giu. (askanews) - Maxi sequestro di beni per oltre 13 milioni di euro: colpo alla 'ndrangheta in Emilia Romagna grazie a una operazione della Dia di Firenze, in collaborazione con i carabinieri di Modena.

Gli agenti hanno incastrato quattro fratelli, tutti originari della provincia di Crotone, Nicolino, Gianluigi e Carmine Sarcone, e Giuseppe Sarcone Grande. Per loro è scattata la misura di prevenzione personale della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, con obbligo di soggiorno nel Comune di residenza, per un periodo di cinque anni.

I beni confiscati sono costituiti da oltre 40 immobili (terreni e fabbricati), numerosi autoveicoli, ingenti disponibilità finanziarie, quote societarie e compendi aziendali, e imprese estere e conti bancari in Bulgaria e Romania.

Si parla di

Video popolari

'Ndrangheta in Emilia Romagna: sequestrati beni per 13 milioni

Today è in caricamento