Martedì, 20 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nello zoo ucraino dove il lockdown mette in pericolo gli animali

Kiev deve iniziare da lunedì 11 la fase 2

Milano, 8 mag. (askanews) - Uno zoo ucraino deve affrontare le sfide del contenimento del Covid 19 dopo che il governo ucraino ha imposto un drastico lockdown a metà marzo per rallentare la progressione della pandemia di Coronavirus. E a farne le spese come sempre sono soprattutto gli animali, che non hanno potuto scegliere il proprio destino. Oltre al proprietario dello zoo, che spende circa 17.000 euro al mese per il solo cibo, ma che è rimasto senza visitatori o entrate.

Il padrone si chiama Mykhailo Pintchouk e dice che non ha più mezzi per sovvenzionare lo zoo. E gli animali, a causa del cambio di alimentazione imposta dalla crisi rischiano di ammalarsi.

Per impedire che la situazione si trasformi in "tragedia" è stata avviata una raccolta fondi. E l'Ucraina deve iniziare da lunedì 11 ad alleggerire le sue misure di contenimento, il che dà speranza al signor Pintchouk di poter presto aprire almeno la parte esterna del suo zoo.

Si parla di

Video popolari

Nello zoo ucraino dove il lockdown mette in pericolo gli animali

Today è in caricamento