rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021

Non solo Greta: Elisabetta II striglia i leader sull'ambiente

"Parlano" del cambiamento climatico ma "non agiscono"

Milano, 15 ott. (askanews) - Altro che Greta. La regina Elisabetta II, con i suoi 95 anni contro certi leader mondiali che "parlano" del cambiamento climatico ma "non agiscono". Anzi neanche si presentano. All'apertura della nuova sessione del Parlamento gallese, la monarca si è trovata con microfono rimasto acceso, definendo irritante il fatto che così tanti presidenti e primi ministri non si siano neppure presi la briga di confermare la loro partecipazione al vertice delle Nazioni Unite sul clima, che si svolgerà per due settimane a Glasgow, in Scozia, dal 31 ottobre. Tra gli altri il primo ministro australiano Scott Morrison, il leader russo Vladimir Putin e il primo ministro indiano Narendra Modi.

Mentre il presidente cinese Xi Jinping sicuramente non ci sarà. E la Cina se la prende comoda: con l'obiettivo di raggiungere il picco delle emissioni di carbonio per la fine del 2030 e la neutralità carbonica entro il 2060.

Il principe Carlo, figlio della regina e attivista ambientale di lunga data, all'inizio di questa settimana ha invitato i leader ad "agire sul campo". E il nipote William, secondo in linea al trono britannico, Duca di Cambridge ha attaccato la gara del turismo spaziale: dovrebbero "cercare soprattutto di riparare questo pianeta", più che pensare agli altri.

Servizio di Cristina Giuliano

Montaggio di Linda Verzani

Immagini Welsh Parliament, Afp, askanews

Si parla di

Video popolari

Non solo Greta: Elisabetta II striglia i leader sull'ambiente

Today è in caricamento