rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022

Nordcorea, grande mistero su Kim in gravi condizioni

È punto di domanda da discendenza a situazione Covid19 nel Paese

Milano, 24 apr. (askanews) - L'intelligence degli Stati Uniti sta monitorando, ma suggerisce che il leader della Corea del Nord, Kim Jong Un sia in gravi condizioni dopo un intervento chirurgico. Lo riporta la Cnn immediatamente smentita non solo da Pyongyang ma dallo stesso presidente Usa Donald Trump che ha detto che si tratta della solita "fake news" e ha tenuto a sottolineare il suo "buon rapporto" con il dittatore nordcoreano.

Il tutto apre all'incertezza sul futuro della penisola, e alla possibilità di sanguinose lotte di potere tra tra un membro del Politburo, Choe Ryong-hae, e la sorella minore di Kim, Kim Yo-jong. Potrebbe diventare un mix esplosivo all'epoca del coronavirus, in un Paese dominato dalla propaganda.

Il principale quotidiano della Corea del Nord ha recentemente definito il sistema di sanità pubblica nazionale "il migliore al mondo" e ha affermato che l'impegno di Kim Jong Un in questo senso è il motivo per cui non vi sono infezioni. La riluttanza della Nordcorea ad ammettere gravi focolai di malattie, le sue infrastrutture distrutte e la sua estrema sensibilità a qualsiasi potenziale minaccia alla regola autoritaria di Kim Jong Un riflette secondo gli esperti come Pyongyang sta gestendo l'attuale pandemia. Mosca ha donato 1.500 kit di test di coronavirus alla Corea del Nord, kit simili sono stati spediti dalla Cina. L'Unicef e Medici senza frontiere, hanno inviato guanti, maschere, occhiali e prodotti per l'igiene. Ma è un fatto che il servizio medico socialista gratuito della Corea del Nord è crollato a metà degli anni '90 tra il caos economico e una carestia. E i nuovi ospedali costruiti sono un beneficio che va in gran parte alla élite di Kim.

Si parla di

Video popolari

Nordcorea, grande mistero su Kim in gravi condizioni

Today è in caricamento