Giovedì, 4 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Npl, come cambia la gestione dei crediti deteriorati post-Covid

Clamer (Illimity): è ipotizzabile un aumento dei volumi ceduti

Milano, 7 ott. (askanews) - Gestire i crediti deteriorati con l'obiettivo di creare valore economico e sociale. Se nell'ultimo triennio la dismissione di oltre 200 miliardi di Npl ha visto protagonisti banche, regolatori e investitori, oggi sulla scena compaiono nuovi attori che puntano a cambiare il mercato. Se ne è parlato nel corso di 'Distressed debt ecosystem: the Italian new deal', evento organizzato al Credit Village di Milano.

Andrea Clamer, responsabile della divisione Distressed credit di Illimity. "Il comprare un credito non performing e gestire un credito non performing può significare entrare e sostenere l'economia reale. Nei prossimi anni ci sarà una crescita ulteriore di questa tipologia di crediti. Ci saranno più crediti nei bilanci delle banche e le banche avranno bisogno di vendere questi crediti a operatori specializzati. È quindi ipotizzabile un incremento di volumi ceduti, sempre più volumi dati in gestione a operatori specializzati e un grande impatto nel mondo del lavoro. Tutti questi soggetti che comprano e gestiscono i crediti avranno bisogno di persone e professionalità per svolgere questo tipo di compito".

Neprix è una delle piattaforme emergenti: è un operatore specializzato che copre l'intera catena del valore per la gestione dei crediti non performing, dalla due diligence acquisitiva fino alla commercializzazione dell'asset. Andrea Battisti, amministratore delegato di Neprix. "Facciamo soltanto credito corporate non granulare, non retail e non corporate sotto i 150-200mila euro di valore nominale. Il vantaggio è quello di avere, specialmente per quanto riguarda un credito garantito, che sono la maggioranza dell'esposizione debitoria tipica delle banche, un operatore che ti sa dare il polso del mercato immobiliare, che sa portare non solo la classica valutazione immobiliare ma una broker opinion vera, fatta saggiando il mercato".

Nei mesi di pandemia si è stata registrata una spinta "forte" dello stragiudiziale, con i debitori che si rivolgono direttamente alla piattaforma per cercare un accordo con gli istituti di credito. "Noi ovviamente gestiamo in maniera professionale il rapporto, troviamo l'accordo e spesso portiamo a casa risultati sorprendenti".

Si parla di

Video popolari

Npl, come cambia la gestione dei crediti deteriorati post-Covid

Today è in caricamento