Sabato, 27 Febbraio 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nuove regole su WhatsApp: i dati condivisi con Facebook

Nuovi termini da accettare entro l'8 febbraio per usare la App

Roma, 7 gen. (askanews) - Novità per l'app di messaggistica WhatsApp. Dal 6 gennaio milioni di utenti hanno iniziato a ricevere un messaggio con l'informazione di un aggiornamento dei termini di servizio e della privacy. Se non si accettano le modifiche, in pratica, non si potrà più chattare su WhatsApp dal prossimo 8 febbraio 2021.

La novità principale è che i dati personali saranno condivisi con Facebook che ha acquistato l'applicazione nel 2014.

Nell'informativa si legge che "WhatsApp condivide informazioni a livello globale, sia internamente con le aziende di Facebook che esternamente con i partner, con i fornitori di servizi e con le persone con cui l'utente comunica in tutto il mondo". "Le informazioni dell'utente potrebbero ad esempio essere trasferite o trasmesse oppure archiviate e trasmesse"...

Ci sono quindi pochi giorni per decidere. Secondo la nota bisogna visitare il Centro assistenza per ulteriori informazioni o per eliminare il poprio account.

I dati condivisi includeranno informazioni sulla registrazione dell'account, come il numero di telefono, transazioni, informazioni sui servizi e sulle interazioni con altri utenti o aziende, informazioni sul telefono e sul suo utilizzo. Una novità che preoccupa molti utenti anche se WhatsApp ha promesso di non condividere nulla del contenuto dei messaggi scambiati.

Si parla di

Video popolari

Nuove regole su WhatsApp: i dati condivisi con Facebook

Today è in caricamento