rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024

Nuovo contratto secondo livello alla De Matteis Agroalimentare

Nel segno del welfare e della comunità

Roma, 1 feb. (askanews) - La De Matteis Agroalimentare ridisegna l'accordo di secondo

livello con il proprio personale, investendo circa 6 milioni nei prossimi 4 anni: questo l'importante risultato raggiunto dalla azienda agroalimentare irpina con le sigle sindacali della FAI-CISL e UILA-UIL al termine di un proficuo percorso di

concertazione. Un risultato che si inserisce nella strategia più ampia dell'azienda volta a valorizzare il ruolo sociale dell'Impresa e favorire la professionalizzazione delle proprie risorse umane affinché il territorio conservi le sue migliori

energie e si ponga un argine allo spopolamento che da anni affligge le aree interne.

L'accordo - che coinvolge circa 250 dipendenti dello stabilimento di Flumeri, tra operai, personale tecnico e impiegati - mette a disposizione di ciascuno di essi un premio di risultato per un

valore fino a 2.300 per il 2023, che diventeranno 2.600 nel 2026: un importo rilevante che per molti rappresenta l'equivalente di quasi due mensilità aggiuntive. Il premio a disposizione sarà valorizzato in parte mediante erogazione

monetaria e in parte attraverso servizi di Welfare, a cui ciascun dipendente potrà accedere attraverso una semplice piattaforma on-line: tra i servizi a disposizione del personale della De

Matteis, la possibilità di usufruire di buoni spesa su Amazon, ricevere biglietti per cinema e teatri, accedere a coperture assicurative e fondi pensione, nonché di coprire spese per le

tasse scolastiche.

Tra le altre opportunità, crediti su food e beverage e anche uso dello smart working.

Soddisfazione per Marco De Matteis, Amministratore Delegatodell'azienda fortemente radicata nel territorio e che sta compiendo sforzi notevoli per preservarne il patrimonio umano

focalizzando con questo accordo di secondo livello lo sforzo verso le persone che lavorano quotidianamente in azienda, perché

è solo con la loro partecipazione attiva e il loro coinvolgimento che si possono affrontare le sfide nel mare aperto dei mercati.

Si parla di

Video popolari

Nuovo contratto secondo livello alla De Matteis Agroalimentare

Today è in caricamento